DecidiTorino

Indietro

Grande Libreria pubblica di Torino

Andrea Vergnano Andrea Vergnano  •  15/03/2018  •    1 Commento

Codice della proposta: TOR-2018-03-10

Far rivivere un luogo trasformandolo in una libreria comunale in cui vendere i propri libri già letti e comprarne di nuovi a prezzi molto contenuti, perché sia fautore della diffusione di cultura
  • Un edificio abbandonato di sufficienti dimensioni, per sfruttare ciò che già abbiamo. Proposte al merito?
  • Gestione comunale della sistemazione e organizzazione dei libri sugli scaffali e della loro compravendita, per creare alcuni posti di lavoro utili alla comunità
  • Possibilità di vendere i propri libri ad un prezzo che io propongo di circa 1€, a prescindere dal tipo di libro per semplificare e rendere immediato l'approccio al progetto, e per stimolare i cittadini a "donare" a basso prezzo i propri libri, che ovviamente debbono essere in buone condizioni
  • Scaffali ordinati dove poter cercare e comprare i libri che si vuole leggere, ad un prezzo che propongo di 1,50 euro per tutti i libri, per incentivare l'acquisto di più libri e stimolare l'interesse verso la cultura (ad esempio, in virtù del prezzo basso, mi posso permettere di comprare 5 libri dell'autore di novelle tal dei tali e approfondire la sua conoscenza). La differenza di prezzo serve ovviamente a coprire le spese gestionali.
  • Se il luogo e le sue dimensioni lo permettono, creazione di luogo adatto allo studio o al ritrovo, sempre nell'ambito della cultura, con possibile apertura di un bar o chiosco ed eventuale possibilità di dar spazio ad eventi culturali.

Ho schematizzato la mia proposta per renderla, spero, immediatamente comprensibile. Chiedo a voi se l'idea possa essere buona e di aiutare a trovare miglioramenti. Grazie.

 

Vi piacerebbe che un edificio inutilizzato venisse trasformato in una grande libreria di compravendita a gestione comunale?

Questa proposta non ha notifiche.

È necessario iniziare la sessione o registrarsi per commentare.
  • Valerio Verdecchia
    Valerio Verdecchia  • 15/03/2018 15:55:22

    Che bella idea! Come posto mi vengono in mente da suggerire sia la zona davanti a ponte mosca tra Corso Giulio Cesare e Lungo Dora Firenze che (almeno una parte) l'edificio delle ex-OGM in Corso Vercelli, ma anche l'edificio abbandonato grande, bello e dotato di parco su Corso Principe Eugenio.

    Senza risposte
Non sono presenti documenti allegati