DecidiTorino

Indietro

Più alberi nelle circoscrizioni

Matchagio Matchagio  •  07/12/2017  •    1 commento  • 

Sebbene Torino risulti essere la città più verde d'italia, la posizione geografica non è favorevole allo smaltimento degli agenti inquinanti. Capofila nel Belpaese nella legge "Un albero per ogni neonato" (la legge n.10 del 14 gennaio 2013), la configurazione delle nuove piantumazioni è però fortemente disomogenea, favorendo le aree collinari rispetto a quelle densamente urbanizzate. Per tanto si dovrebbe tenere conto di questa legge ogniqualvolta sia in atto una rigualificazione (l'incrocio via Bologna, via palermo, via Brescia ad esempio conta UN solo albero, nonostante sia completamente nuovo). Molte vie, molti incroci potrebbero tranquillamente accogliere viali alberati di piccole dimensioni, senza stravolgere l'assetto viario. Molto banalmente, la sostituzione tempestiva degli esemplari abbattuti favorirebbe fin da subito una migliore qualità dell'aria a beneficio di tutti. Pertanto chiedo che in ogni progetto, pubblico o privato, venga obbligatoriamente inserita una quota di verde a favore della cittadinanza.

Commenti (1)


È necessario iniziare la sessione o registrarsi per commentare.
  • iacopolivia
    iacopolivia  • 08/12/2017 12:08:06

    Ciao Matchagio, hai visto il nostro progetto "RespiraTOday"? Ti va di darci una mano nella pianificazione dei luoghi in cui fare Tree Planting?
    Prendiamo la teoria e la mettiamo in pratica! Grazie in anticipo ;D

    Nessuna risposta